Il tuo esserci è la nostra forza. Più siamo e più contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Rubriche - I numeri delle donne

I numeri delle donne
Parlamento
Donne alla camera 17,3% (108 su 630 seggi)
Tra i 27 Paesi dell’Unione Europea l’Italia è al 18° posto
A livello mondiale è al 66° (su 189 Paesi classificati)
Donne senatrici  13,7%  (44 su 322 seggi)
In Europa l’Italia è al 10° posto (su 13)
In totale, tra Camera e Senato, c’è una percentuale di donne pari al 16,1%

All’interno del parlamento italiano:
Le donne presiedono solo 4 delle 29 commissioni parlamentari permanenti e solo 2 dei 21 gruppi parlamentari

Governo
In totale, le donne sono il 19, 2% (20 su 104)
6 ministri
(su 2523,5% (solo 2 hanno un ministero con portafoglio)
2 Viceministri
(su 922,2%
12 sottosegretari (su 5920,3%

Istituzioni regionali (elezioni 2005)
Sono solo 2 le governatrici
Totale donne nelle istituzioni regionali  12,2%
Consigli regionali  11,1%
Giunte regionali     17,5%

Giunte regionali:
“le migliori”    Trentino          40% 
                     Sardegna      36,4%
                     Piemonte       33,3%

“le peggiori”   Valle D’Aosta    0% 
                    Calabria            0%
                    Basilicata          0%

Consigli regionali:
“le migliori”    Toscana         24,2% 
                     Marche           17,9%
                     Umbria           16,7%


“le peggiori”    Sicilia             4,4%
                     Puglia             2,9%
                     Calabria          2%

Province
Presidenti di provincia        7,6%  (8 su 106)
Consiglieri     11,7%
Assessori      19,2%  

Comuni
Sindaco                   9,6%
Vicesindaco              13,4%
Assessore                18,1%
Consigliere               17,7%

Partiti
Solo Pri (Luciana Sbarbati), Alternativa Sociale (Alessandra Mussolini) e i Radicali Italiani (Rita Bernardini) sono guidati da donne.

Presenza femminile negli organi collegiali centrali dei partiti:

 

Verdi                48,3%            (29 su 60)

Pdci                  43,3%            (162 su 373)

Ds                    33,1%            (184 su 556)

Prc                    31,7%           (116 su 366)

Sdi                    21,1%           (143 su 678)

Radicali             17,0%            (15 su 88)

Margherita         15,3%            (78 su 511)

Udeur                13,3%            (77 su 578)

Idv                   13,2%             (856 su 425)

Lega Nord         10,9%             (5 su 46)

Nuovo Psi          10,8%             (60 su 557)

Pri                     8,9%              (20 su 225)

Fi                      8,3%               (10 su 120)

An                     7,0%              (48 su 684)

 

Parlamento Europeo
17,9% (14 su 76 seggi a disposizione)

Nella classifica generale l’Italia è in fondo, seguita solo da Polonia, Malta e Cipro

19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.