Il tuo esserci è la nostra forza. Più siamo e più contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Blog

22 Novembre 2007
Le senatrici dell'Unione a cena con Prodi
"Doveva essere una serata rilassata e rilassante - spiega Marina Magistrelli - e così è stata. Una serata in cui abbiamo chiacchierato, scherzato e fatto silenzio sui temi della politica".
di La Redazione

Un brindisi alla Finanziaria approvata e ad un compleanno. Intenzionate a festeggiare la vittoria, dopo la lunga "battaglia" a Palazzo Madama, le senatrici dell’Unione ieri sera sono state a cena a Palazzo Chigi con il premier Romano Prodi.

La festa si è aperta con un brindisi di buon compleanno alla senatrice Tiziana Valpiana. La cena - in piedi - poi è proseguita all'insegna dell'amicizia e dell'allegria, con un premier sorridente, tranquillo e "beato tra le donne". A fare gli onori di casa Flavia Franzoni Prodi.

"Doveva essere una serata rilassata e rilassante - spiega Marina Magistrelli - e così è stata. Una serata in cui abbiamo chiacchierato, scherzato e fatto silenzio sui temi della politica".

Tutte le senatrici dell'Unione erano presenti, nonostante l'"epidemia" di raffreddore che ha colpito la stragrande maggioranza delle persone presenti in aula nei giorni del dibattito. Assenti per motivi di salute solo Franca Rame e Manuela Palermi.

Poco prima delle 23, la riunione si è sciolta - il premer stamane è partito presto per l'incontro con Vladimir Putin -, ma  non senza un regalo benaugurate: ogni senatrice se n'è andata con un sacchettino pieno di datteri portati dall'Egitto dallo stesso Prodi che ha, come un buon padre di famiglia, suddiviso le porzioni e distribuito il presente. 

Tra le ospiti del premier il minsitro Livia Turco, la capogruppo dell'Ulivo Anna Finocchiaro, la sottosegretaria Beatrice Magnolfi, le senatrici Silvana Amati, Emanuela Baio, Fiorenza Bassoli, Paola Binetti, Anna Maria Carloni, Vittoria Franco, Marina Magistrelli, Colomba Mongiello, Leana Pignedoli, Sabina Rossa, Anna Maria Serafini, Albertina Soliani, Maria Rosa Villecco Calipari (per il gruppo dell'Ulivo). Gagliardi Rina, Daniela Alfonzi, Maria Luisa Boccia, Lidia Brisca Menapace, Giovanna Capelli, Erminia Emprin Gilardini, Adelaide Gaggio Giuliani, Maria Celeste Nardini, Anna Maria Palermo, Tiziana Valpiana, Olimpia Vano (per il gruppo di Rifondazione). Loredana De Petris, Anna Donati, Maria Agostina Pellegatta (per i Verdi-Comunisti italiani). Magda Negri, Simonetta Rubinato, Helga Thaler Ausserhofer (per le Autonomie). Silvana Pisa (per Sinistra democratiche per il socialismo europeo).  


Nella sezione "DIARIO DI VIAGGIO" le foto della serata di Alessandro Di Meo (ANSA).

COMMENTI
  AG4c8DOIJT29
lasciato il 4/1/2017 da BPN5FOBi
  3zECFaScx
lasciato il 3/1/2017 da FleWgOFv
  9MZ1rsPyH6
lasciato il 2/1/2017 da pZoFYqLHn7
  Rd5g3MLl9WJk
lasciato il da j2pqN5UN
  z33hAcigq2
lasciato il da kDZdq5jMjqF
  Xorauguynaaahcr
lasciato il 19/7/2013 da FIAT DUNA CL 1.6
  Xorauguynassxak
lasciato il 5/7/2013 da Peugeot 206
Invia un commento sul post: "Le senatrici dell'Unione a cena con Prodi"
(i campi sono tutti obbligatori)





19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.