Il tuo esserci è la nostra forza. Più siamo e più contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Rubriche - Hanno scritto

3 Dicembre 2007
A quando un incontro delle donne romane del PD?
Ed ecco alcune mie annotazioni in margine alla giornata del 1 dicembre a Roma.
di Rosanna Oliva

A quando un incontro delle donne romane del PD? Il sogno di un partito nel quale un coordinamento tra donne sia un optional è ancora lontano. Anche per  una strategia comune che ancora manca, almeno tra le donne nel coordinamento romano, come dimostrato dalla presa di posizione spiazzante da parte di una donna alla quale la lunga esperienza e la sagacia che nella stessa occasione ha dimostrato su altri argomenti, forse avrebbero potuto suggerire una maggiore disponibilità ad un confronto tra donne. Ed ecco alcune mie annotazioni in margine alla giornata del 1 dicembre a Roma.

Convocato il coordinamento romano del PD, in una sala Convegni bella, centrale, la stessa che aveva visto il primo annuncio di Prodi per un PD al cinquanta e cinquanta.

Anche ad una semplice spettatrice non possono sfuggire due realtà tanto diverse a confronto: da una parte l'atmosfera nuova, carica di energie, molte provenienti da donne, alcune giovanissime, grintose, preparate, che parlano senza reticenze e paure, dall’altra  i malumori, i mancati accordi, le pesanti frecciate scambiate pubblicamente, derivanti da tentativi, riusciti, ma solo in parte, di gestire il “brodo primordiale” con astuzia.

Parlate, dite la vostra, partecipate ad assemblee sempre più numerose (grande la trovata di raddoppiare il numero dei componenti delle assemblee!). Non daremo a nessuno l’impressione di un partito chiuso, tanto le leve del potere le teniamo sempre noi e riusciremo ad adattare alla  nostra idea del PD  anche richieste innovative e rivoluzionarie come quella di un partito per metà di donne e per metà di uomini “anche dove si decide”.

Il coordinamento romano vede tre uomini? Bene il coordinatore, il presidente e il tesoriere saranno affiancati da tre donne, ma badate bene non una vice coordinatrice, una vice presidente e una vice tesoriera ma tre vicepresidenti! Non si è raggiunto l’accordo su questa soluzione? Forse sui nomi, forse nella sostanza? Ebbene il coordinatore romano annuncia nel tardo pomeriggio, ad un’assemblea stanca e distratta che ci penserà lui, assumendosene la responsabilità.

Ma attenzione: la responsabilità non può essere soltanto del coordinatore, come minimo ne sarebbero responsabili anche le tre donne che eventualmente saranno indicate, (ammesso che ci si arrivi), se accetteranno, per salvare il salvabile, o per eccetera eccetera…

Le motivazioni potrebbero essere tante, nessuna che giustificherebbe un comportamento che diventa complicità, con conseguenze gravi sul difficile e tortuoso percorso che aspetta le donne e gli uomini del PD, non solo nella città di Roma.

Un cammino che però già ha visto importanti tappe raggiunte in tempi brevi che fanno perdonare il decisionismo veltroniano, purché rispettoso della democrazia interna.

E la riunione nazionale ristretta di oggi, con la partecipazione di Romano Prodi apre il cuore alla speranza.


Rosanna Oliva

19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.