Il tuo esserci è la nostra forza. Più siamo e più contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Ultim'ora

13 Dicembre 2007
Lettera aperta a Romano Prodi
L'obiettivo è far sapere che ci sono tanti cittadini che credono in Prodi e nella sua capacità di portare avanti l'opera di risanamento del Paese nonostante tutto.
di Mariella Laudadio, Esecutivo della Rete CpU
Care amiche,cari amici,
di seguito trovate il messaggio che la Rete Nazionale dei Cittadini per l'Ulivo ha deciso di mandare a Romano Prodi.
Si tratta di una lettera aperta e per sottoscriverla basta mandare una mail con il proprio nome e cognome e città alla casella rete_cpu@libero.it
Per quelli che non fossero in grado di navigare in rete possiamo noi stessi mandare i loro nomi, dopo esserci accertati che sono d'accordo, con l'indicazione della città di residenza, alla casella che vi ho indicato.
L'obiettivo di tutto questo è che si sappia che ci sono tanti cittadini che credono in Prodi e nella sua capacità di portare avanti l'opera di risanamento del Paese nonostante tutto; l'obiettivo è che lo sappia Prodi ma anche tutti quei personaggi che in questo stesso momento tessono le loro trame, per stupidità o per calcolo, nel chiuso delle stanze del potere dove non arriva il disagio e lo sconcerto dei cittadini comuni, gravemente danneggiati dai loro giochini irresponsabili.

Mariella Laudadio
Esecutivo della Rete CpU


Al Presidente del Consiglio Romano Prodi

 

Caro Presidente,

in un momento così difficile per Lei e per il suo governo, noi “Cittadini per l'Ulivo” desideriamo manifestarLe la nostra sincera solidarietà.

Non abbiamo dimenticato la straordinaria giornata delle primarie dell’Unione, da Lei volute, in cui oltre tre milioni di cittadini con il loro voto Le affidarono la speranza di un futuro migliore e siamo consapevoli che è per non deludere queste attese e per realizzare responsabilmente il mandato popolare e parlamentare ricevuto, che Lei  non ha ancora abbandonato la battaglia.

La Sua fermezza nell'azione di governo, la Sua concezione di una politica alta, la sobrietà nella comunicazione ed infine il perseguimento continuo ed indefesso del bene del Paese, ci infondono coraggio ogni giorno.

Ma gli attacchi continui che Le arrivano da un’opposizione incapace di assumersi le necessarie responsabilità di fronte ai problemi dell’Italia, e ancor più quelli provenienti dalla Sua stessa maggioranza, ci indignano perchè denotano, nel migliore dei casi, una visione politica di cortissimo respiro, nel peggiore piccoli calcoli che non hanno certo come fine quello di restituire speranza e futuro agli Italiani.

Non era certo questo che ci aspettavamo dalla coalizione di governo per la cui vittoria ci siamo tanto prodigati.

In questa fase stiamo lavorando per il Partito Democratico, perchè nasca sano e forte, scevro dai vizi antichi della politica italiana, ma siamo consapevoli che Sua è l'idea di dar vita ad un partito in cui si fondono le grandi culture democratiche del secolo scorso e le nuove sensibilità di questo tempo e che Suo è stato l'impulso affinché questo partito nuovo vedesse presto la luce, nonostante i rischi prevedibili per il Governo.

Noi non dimentichiamo quanto grande sia il debito dei Democratici e dell’intero Paese nei Suoi confronti. 

Per questo invitiamo tutti i cittadini cui stanno a cuore le Istituzioni della Repubblica e l’opera faticosa di risanamento e sviluppo da Lei intrapresa, a sostenerLa oggi e in ogni momento della Sua azione per il bene dell'Italia.


La Rete Nazionale dei Cittadini per l'Ulivo

 

9 dicembre 2007

Vi ricordiamo che per sottoscrivere la lettera a Romano Prodi basta mandare una mail con il proprio nome e cognome e città alla casella rete_cpu@libero.it


19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.