Il tuo esserci è la nostra forza. Più siamo e più contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Rubriche - Hanno scritto

25 Gennaio 2008
GRAZIE PRODI. AVANTI PD!
Negli ultimi giorni centinaia di utenti del sito del Partito Democratico hanno voluto dimostrare il loro sostegno a Romano Prodi, ringraziandolo per il lavoro svolto.
di www.partitodemocratico.it
Nelle ultime ore, negli ultimi giorni, centinaia di utenti del sito www.partitodemocartico.it, sostenitori, fondatori del Pd hanno seguito con ansia e preoccupazione la crisi di governo acuitasi e sfociata nelle dimissioni del premier e del suo esecutivo. E centinaia di questi cittadini hanno voluto dimostrare il loro appoggio ed il loro sostegno a Romano Prodi, che con il suo governo, negli ultimi 20 mesi ha cercato di dare un nuovo volto al nostro Paese, ringraziandolo per il lavoro svolto.

Grazie di cuore Prof. Prodi per tutto quello che ha fatto per noi in questi due suoi mandati. Senza il Suo aiuto – scrive Giancarlo - saremmo messi molto peggio di adesso. Le saremo debitori per sempre!!”

O Luigi: “Sono molto dispiaciuto per la caduta di questo governo. Ritengo che in questi pochi anni Prodi abbia svolto un'azione positiva per l'economia del nostro paese nell'interesse della parte più debole della società. Ho la massima stima di Prodi che ritengo una persona di grande competenza, tolleranza, determinazione e simpatia.”

Ma anche Dario che si limita a scrivere: “Grazie lo stesso, presidente!”

“Solo un grazie sentito e di cuore al prof. Prodi – è invece il contenuto del messaggio di Paola, un “solo” grazie che conta più di tante parole - , se siamo riusciti a migliorare la nostra credibilità, ad avere qualche miglioramento di vita e  a riavere la nostra dignità è stato grazie a lui e alla sua azione di governo. Comunque vada il viaggio è stato piacevole, stimolante e gratificante. Ho 45 anni – conclude - e non vorrei vivere ancora con l'incubo della destra al governo per me e per mio figlio.”


“Complimenti al presidente – scrive Fabrizio - ,si è battuto come un leone, mantenendo calma , dignità e compostezza”.

Venga tribuito" l’onore delle armi " a Prodi e al suo Governo – scrive un altro utente - ! Prodi ha governato bene. Prodi ha lottato con il pugnale fra i denti per sanare il Paese che, lo sfasciume del Governo precedente, aveva portato sull’orlo di un baratro economico senza precedenti.

“Sia riconosciuto , almeno questo – conclude - , a colui che, pur avendo ricevuto un’eredità pesante, e non solo economica, da un Governo vocato all'affarismo , è riuscito a dare un rilancio nuovo all’economia, anche se non ha potuto fare niente contro un malcostume dilagante, che,  gli ha dato il colpo di grazia.”

 “Grazie Romano – scrive anche Lorenzo - , per la cura con la quale ti sei dedicato a questo paese. Non importa in quanti, annebbiati dal meschino gioco dei media al quale sei stato sottoposto, potranno credere nella tua buona volontà di voler cambiare davvero le cose in un'Italia corrotta e malsana. Grazie e buona fortuna.”

“Da cittadino e da elettore – scrive anche Mario - ringrazio Lei Romano Prodi per il lavoro che ha saputo svolgere nel breve tempo di questa legislatura;per come ha voluto rispettare fino in fondo le garanzie di una democrazia parlamentare fondata su una costituzione, costata sudore, lacrime e sangue a molti cittadini italiani che hanno lottato per questo nostro " bel paese".  In nome di questa Italia e questi italiani e con grande stima per lei come persona, che la prego di continuare la sua opera che nel momento peggiore ha saputo mostrare a tutti la dignità e il rispetto per il valore delle istituzioni elette liberamente da noi cittadini. Con questo le rinnovo i miei ringraziamenti per avermi rappresentato.”

Messaggi che arrivano anche dall’estero, come quello di Ivan che dall’Australia  scrive: “Vorrei esprimere la mia più sincera solidarietà a Romano Prodi. E' stato sempre un grande presidente ed una persona senza interessi ma interessata al welfare di tutti noi...

Come milioni di persone intelligenti – si legge nel messaggio titolato Un occasione perduta - ,che fanno parte della sinistra, mi dispiace che non si sia capito l'importanza vera di questa votazione. Ho 52 anni,lasciai  la politica attiva circa 30 anni fa,ma ora penso che sia venuto il momento di risvegliarsi. Vorrei congratularmi con l'On.Prodi per il lavoro ed il coraggio  dimostrato,e vorrei solo dire..... AVANTI....!!!!!!!!!

Messaggi che, però, non arrivano solo da chi condivide le idee e gli orientamenti politici del Pd: Non sarò un elettore del partito democratico – scrive Marco che però aggiunge - Ma questa sera mi sento di ringraziare il presidente Prodi per quanto fatto e per il senso di responsabilità mostrato.

Messaggi, che toccano per la profondità delle parole  usate ma anche per la responsabilità dimostrata, soprattutto da ragazzi e ragazze di giovanissima età. “Ho solo 20 anni e forse sono troppo giovane e di politica non ne capisco molto, però – scrive Davide - quello che è successo mi ha veramente scosso!! … mi chiedo come sia possibile che in un paese portatore di valori quali la democrazia, il lavoro, la famiglia e quant’altro, ci sia della gente che alla caduta del governo stappa bottiglie di spumante nell'aula e scende per strada a festeggiare!! come fai a festeggiare per la caduta di un governo????ne risentirà tutto il paese?? la politica forse è troppo complessa da capire ma se si continua in questo modo mi chiedo dove si andrà a finire!!”

e quando pensi che tutto sia finito – scrive anche una giovanissima Alessia - ...è proprio allora che devi rimetterti in gioco...e quando vedi che tutto è finito...è proprio allora che devi avere il coraggio di ammetterlo...e il tuo coraggio, la tua forza e la tua tenacia si vedranno proprio quando capirai i tuoi errori...solo in quei momenti si vedono le persone consapevoli, responsabili e coerenti... fieri di essere chiamati cittadini italiani anke nei momenti piu' neri...”

ad una persona – continua - che tutto questo lo ha messo in pratica...dopo aver rivendicato la giustizia che ha mantenuto e dopo aver aperto gli occhi all'Italia su quanto poteva essere ingovernabile  così tremendamente cattiva così tremendamente egoista così tremendamente avara così tremendamente divisa...grazie Professore  per non aver gettato la spugna  quando tanti altri lo avrebbero fatto!!!”

Prodi – scrive Filippo - lei è stato un grande.. un voto di fiducia da un ventenne universitario di Finale Ligure, che secondo me vale più di un voto di un qualunque senatore. Noi giovani siamo con lei...! Stia tranquillo che la gente (anche se purtroppo non tutta) si informa, sa pensare e giudicare razionalmente. Un grazie per quello che ha fatto e per quello che, ne sono certo, farà ancora per questo grande ma sfiduciato Paese, ormai da troppo tempo logorato da guerre di interessi e da politici che antepongono i propri interessi a quelli della Nazione. Ancora un grazie presidente Prodi, io sono con lei.”

 Molti, poi, i messaggi per il Partito democratico, affinchè continui il duro lavoro iniziato in questi mesi ed assicuri al nostro Paese la continuità di quelle riforme che hanno fatto bene all’Italia e tanto, ancora possono fare.

Il triste risultato al Senato ci si poteva aspettare, ma come si dice : "la speranza è sempre l'ultima a morire"....Lottiamo ancora – scrive Ambra - , e non consegniamo il Paese a Berlusconi e ai suoi "degni alleati" altrimenti per vent'anni "quello" non ce lo toglie più nessuno!”

Carissimi, è un periodo difficilissimo e si apre un quadro che vede populismo e qualunquismo imperanti e saldamente in mano alle destre. Come italiano vi chiedo- ci scrive un altro sostenitore -  coraggio nelle scelte, serietà e onestà nelle azioni e obiettivi alti nella politica”.

Caro Walter – scrive Filippo - , hai ragione: il PD deve presentarsi da solo alle elezioni. Tieni duro e il mio voto e quello di tanti altri che conosco è assicurato.”

“Tutta la mia solidarietà a Walter Veltroni e ai suoi collaboratori!!  Continuate con coraggio nella costruzione del Partito Democratico!  Sono lontano – scrive Luigi - ma sono con voi.”

“E' una notte di riflessioni, saranno giorni difficili, lo so, ma saranno anche i giorni dove dovrà sbocciare la nuova politica – scrive Fabio - . La forza delle nuove idee, dei giovani e delle donne del PD. Uniti, da soli con coraggio. L'Italia ha bisogno di questo, di coerenza, di novità, di vitalità. Fidati Dario, fidati Walter, l'Italia ha bisogno di novità e solo noi possiamo darla, con coerenza, coraggio e la forza delle primarie, delle assemblee, della nostra storia e della nostra cultura. Grazie Romano per tutto!!!!”

19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.