Il tuo esserci è la nostra forza. Più siamo e più contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Ultim'ora

6 Febbraio 2008
Veltroni: una giornata di serie A dedicata a Ingrid Betancourt
L'idea lanciata al termine dell'incontro in Campidoglio con Yolanda Pulecio, madre dell'ex candidata alle presidenziali colombiane ostaggio delle Farc
di www.partitodemocratico.it

Una giornata di serie A dedicata a Ingrid Betancourt, nel weekend del 23 febbraio, data del sesto anniversario del sequestro. E' l'idea lanciata da Walter Veltroni, al termine dell'incontro in Campidoglio con Yolanda Pulecio, madre dell'ex candidata alle presidenziali colombiane ostaggio delle Farc. 
Seduto al fianco dell'ospite, Veltroni spiega ai giornalisti di avere già contattato il presidente della Lega Calcio Antonio Matarrese per chiedere se “sarà possibile che i giocatori di serie A scendano in campo con una maglietta che chiede la liberazione di Ingrid e degli altri sequestrati” e coinvolgere così nella campagna per la liberazione di Betancourt "grandi testimonial come i giocatori di calcio, di cui molti sono latinoamericani".

"Penso che quelle immagini - osserva il leader del Pd - farebbero il giro di mondo, penso che avrebbero un effetto molto grande".

Fra le altre iniziative discusse oggi da Veltroni con la signora Pulecio - che sarà in Italia fino al 15 febbraio-, c'è anche quella di "una giornata nelle scuole, nelle università, nella città per testimoniare ancora una volta, perché ce n'è bisogno, la solidarietà di Roma con Ingrid". Il primo cittadino assicura poi che continuerà a "sostenere tutte le iniziative internazionali che possano portare a una negoziazione per il rilascio" dell'ostaggio. "Ne parleremo col governo - afferma - vedremo anche in sede europea che cosa si può fare".

L'impegno della città di Roma nel caso di Betancourt è stato continuo negli anni come dimostrano il conferimento della città onoraria e del Premio Roma per la Pace e l'Azione Umanitaria alla politica colombiana nel 2003 e la richiesta di liberazione, con Amnesty International, per la Festa della donna nel 2005. La foto di Ingrid campeggia, del resto, ancora oggi sulla facciata del Campidoglio insieme a quella della leader dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi.

Per Veltroni si tratta di una "grandissima battaglia di civiltà" per "una donna coraggiosa che vive in un paese molto lontano da qui, è l'esponente di un movimento politico di particolare rilievo e importanza, e non deve restare sola". Gli sforzi della comunità internazionale, purtroppo, "non hanno ancora avvicinato la liberazione" di Betancourt, per questo il leader del Pd si dice convinto della necessità di "spingere perché questo avvenga".

"Ho mostrato alla signora Jolanda la vista dal balcone del mio ufficio - racconta - e le ho detto che il mio sogno è che un giorno anche la cittadina onoraria Ingrid Betancourt possa vedere da quel balcone quella vista straordinaria. E noi riusciremo - conclude - ci dobbiamo riuscire".

19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.