Il tuo esserci č la nostra forza. Pių siamo e pių contiamo. Partecipa alle nostre discussioni, ai sondaggi e ai nostri appuntamenti.

Registrati ora!
Username:

Password:


Ti piacciono il dibattito e gli argomenti che stiamo sviluppando?

Ogni settimana li trovi nella nostra news-letter in PDF (formato A4), la puoi stampare e diffondere
clicca qui per leggere la lettera dell'on. Anselmi Home Page
Ultim'ora

20 Febbraio 2008
Pd: Pollastrini, donne in testa a liste per raddoppio elette
Sì a candidature vivaci e liste aperte con spirito paritario
da Ansa
Donne in testa alle liste per raddoppiare le elette: lo propone il ministro per i diritti e le pari opportunita', Barbara Pollastrini, la quale, al termine della riunione del coordinamento del Pd che ha approvato all'unanimita' programma e regolamento per le prossime elezioni politiche, afferma di avere una ''fiducia vigilante''.

''Le risposte che ho avuto da Veltroni e Franceschini sulla presenza delle donne nelle liste elettorali, suggeriscono - spiega - di avere una fiducia vigilante. Ma dicono anche che ci stiamo muovendo nella direzione giusta, quella di raddoppiare, come minimo, il numero delle elette e che ci stiamo muovendo con questa finalita'. Ora spetta alla classe dirigente femminile, nazionale e territoriale, saper difendere regole e principi''.

Nel corso del dibattito, il ministro ha, tra l'altro, osservato che, con l'attuale sistema elettorale, per avere la certezza di arrivare a raddoppiare il numero delle elette, occorre che le liste siano stilate in modo da favorire il raggiungimento dell'obiettivo, quindi che le donne siano collocate in testa. Sia il segretario del Pd che il vice, assicura la Pollastrini, l'hanno garantito: ''Sono d'accordo col segretario. Le liste - dice - costituiscono un messaggio simbolico forte di una volonta' di cambiamento, di aprire una nuova fase per il Paese. Per questo, penso a candidature vivaci, a liste aperte e caratterizzate da uno spirito paritario. Certo, la scelta di raddoppiare, come minimo, il numero delle elette, rappresenta un significativo passo in avanti. Ma, per toccare questo traguardo, e' essenziale - conclude - collocare i talenti femminili in testa alle liste e dichiarare irricevibili quelle che non si propongano di conseguire un risultato effettivo''.
19 Giugno 2008
da Asca
tutti coloro che hanno usato violenza alle donne ed ai minori potranno beneficiare delle norme cosiddette salvapremier
9 Giugno 2008
da Agi
No al divieto delle intercettazioni, sì alla tutela dei cittadini da eventuali abusi
9 Giugno 2008
da Ansa
Regolamentare i flussi, in rapporto al mercato del lavoro, ma attivare anche politiche di integrazione
I promotori, il Comitato Costituente, notizie e documenti sul Partito Democratico
1 Aprile 2008
Parte oggi il pulmino delle candidate del Pd
11 Marzo 2008
Roma, giovedì 20 marzo 2008, ore 14, Sala delle Colonne Palazzo Marini.
Questi sono documenti importanti che abbiamo selezionato per te. Possono esserci utili.